[The Comics] Vendetta di Casey, Dragotta e Simpson

  • Titolo: Vendetta
  • Autori: Joe Casey, Nick Dragotta, Gabriele Dell’Otto
  • Editore: Panini Comics
  • Collana: Collezione 100% Marvel
  • Data di Pubblicazione: Luglio 2012
  • ISBN: 8863041814
  • ISBN-13: 9788863041811
  • Voto: 

Trama: Che cosa lega una nuova generazione di supercriminali ai più famosi e spietati villain del Marvel Universe? E che cosa c’entrano il defunto Teschio Rosso e addirittura Adolf Hitler con tutto questo? Per conoscere le risposte non perdete questo emozionante volume scritto da Joe Casey e disegnato da Nick Dragotta che sfoggia le copertine di un ispiratissimo Gabriele Dell’Otto.

Recensione: Mettiamo subito in chiaro una cosa: la copertina ufficiale ha sopra Loki, questa di Magneto è quella di una dei sei numeri della serie che compone l’albo.

Sarò breve: questa raccolta non fa schifo. FA PIANGERE I CONIGLIETTI.

Una trama a dir poco caotica, supportata almeno da bellissimi disegni. Il problema è che se si guardano le copertine degli albi interni (dove appaiono per esempio Loki, Magneto, Bullseye o Gosth Rider) si pensa di trovarsi di fronte a qualcosa che parla nello specifico di quei personaggi.

Invece no, veniamo catapultati tra le Giovani Brigate che combattono novelli Signori del Male comandati dal figlio del Dott. Destino (e già che si parla di Fantastic Four mi viene il mal di testa), con personaggi mai visti prima (Miss America che sembra quasi più forte di Fenice e lascia un po’ WTF??, il Nullificatore, Cavaliere nero e il Ragazzo Radioattivo), ma per il resto sono tutti personaggi provenienti da lavori precedenti di Casey (Uncanny X-Men, Last Defenders, Zodiac) o dalla mini Dark Reign: Young Avengers.

Della serie: se non hai mai letto niente di questa roba appena citata, al 110% posso assicurare che non ci capirai un fico secco.

A parte piccoli cammei con i “vecchi supereroi”, che a mio avviso confondono e basta, soprattutto Loki bambino, l’albo è totalmente non sense e, nonostante due riletture, non si capisce dove voglia andare a parare.

Non compratelo.

Autore admin

Fondamentalmente una persona noiosa e destinata al flame per qualunque cosa pensi e scriva, Queenseptienna vorrebbe diventare ricca e famosa grattandosi la pancia, ma sin dalla più tenera età ha capito che le cose non andranno esattamente così. Scrive steampunk, distopie, fantascienza e vampiri gay. Nel frattempo studia fumetto alla Scuola Internazionale di Comics di Torino. I suoi capelli rossi fanno paura alla gente. http://patronesontherocks.blogspot.it/ http://paperdoll.alittlemarket.it/

Info su queenseptienna

Fondamentalmente una persona noiosa e destinata al flame per qualunque cosa pensi e scriva, Queenseptienna vorrebbe diventare ricca e famosa grattandosi la pancia, ma sin dalla più tenera età ha capito che le cose non andranno esattamente così. Scrive steampunk, distopie, fantascienza e vampiri gay. Nel frattempo studia fumetto alla Scuola Internazionale di Comics di Torino. I suoi capelli rossi fanno paura alla gente. http://patronesontherocks.blogspot.it/ http://paperdoll.alittlemarket.it/
Questa voce è stata pubblicata in Bibliofollia, Blog, Nerd world, Recensione 1 stella, Rubriche e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a [The Comics] Vendetta di Casey, Dragotta e Simpson

  1. Il Cavaliere di Berzelius scrive:

    Ne parlavano tutti malissimo nei forum americani, infatti non l’ho comprato. XD

    Comunque non toccarmi il Cavaliere Nero, che sulle pagine di Excalibur e Capitan Bretagna era un personaggio fantastico!

    • queenseptienna scrive:

      Ma per cartà, non lo metto in dubbio XD solo che non ha senso fare un albo che il 90% del lettore casuale non ha modo di comprendere XD

      • Il Cavaliere di Berzelius scrive:

        Infatti hanno giocato sporco mettendo Loki in copertina e la gente l’ha comprato appunto per leggere di Loki, che è diventato un fenomeno globale dopo Avengers.

        Avrebbero dovuto farlo uscire come “For fans only”, che è la linea dove di solito pubblicano questi eroi minori.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>